Mariella Torre ci accompagna attraverso un percorso suggestivo di colori e nuances delicate, nelle Cave delle Alpi Apuane dalle cui viscere gli artisti di tutte le epoche (a partire da Michelangelo), hanno tratto il marmo per realizzare le proprie opere. L'artista inizia - unica donna - un percorso all'interno di questo tema rappresentandolo con un linguaggio visivo fatto da una grafia asciutta e quasi tagliente, non priva di coloriture timbriche di spiccato effetto architettonico. Oggi l'artista dopo aver concluso l'attivita' commerciale, ha finalmente realizzato il suo antico progetto ed inaugura la Galleria l'Acanto, frutto di un sogno divenuto realta'.